Psicologia Giuridica

La consulenza tecnica psicologica ( su richiesta del Giudice o delle parti) è uno strumento processuale di accertamento importante nei casi di separazione, di divorzio e soprattutto nei processi avanti il Tribunale per i Minori.

L’obiettivo più importante di tale consulenza deve essere sempre quellodi individuare quali siano le condizioni ottimali di affidamento del minore, quale sia l’interesse prevalente dello stesso, garantendo, in prima istanza, un rapporto intenso e significativo con entrambi i genitori (ove questo sia fattibile).

Tuttavia, ripensando all’evento separativo, lo psicologo può entrare nelle dinamiche frammentate e critiche che tale evento porta con sé ed agire, come un vero e proprio consulente familiare, per affrontare insieme alla coppia genitoriale (che tale rimane sempre) e ai minori le dinamiche presenti e favorire un nuovo adattamento funzionale alle mutate condizioni.